Mete
Le ultime news
Compagno di viaggio per l'ambiente,
la sicurezza e la salute

Obbligo di Green Pass

22
set

Dal 15 ottobre 2021

in data 22/09/2021 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il D.L. 127/21 che contiene le nuove disposizioni in merito all’obbligo del Green Pass per tutti i lavoratori, pubblici e privati, obbligo che decorrerà dal 15 ottobre 2021.
Finora tali regole sono finora valide fino al 31 dicembre 2021, parallelamente alla durata dello stato d’emergenza.

Condizioni di obbligatorietà
A chiunque svolge un’attività lavorativa nel settore privato è fatto obbligo, ai fini dell’accesso nei luoghi in cui la predetta attività è svolta, di possedere e di esibire su richiesta il Green Pass.
Tale obbligo è applicabile a tutti i soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato nei luoghi di lavoro, anche sulla base di contratti esterni.
Tali disposizioni non si applicano ai soli soggetti esenti dalla campagna vaccinale, sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della Salute.

Obblighi del datore di lavoro
Il datore di lavoro è tenuto a verificare il possesso del Green Pass da parte dei suoi dipendenti e di tutti gli altri soggetti che, per svolgere la loro attività lavorativa, debbano accedere sul luogo di lavoro (sono esclusi i visitatori).
L’obbligo vale anche per i lavoratori autonomi senza dipendenti, che saranno controllati per lo svolgimento della loro attività presso terzi.
I datori di lavoro devono definire, entro il 15 ottobre 2021, le modalità operative per l’organizzazione delle verifiche di possesso del Green Pass, anche a campione, prevedendo prioritariamente, ove possibile, che tali controlli siano effettuati al momento dell’accesso ai luoghi di lavoro ed individuano con atto formale i soggetti incaricati dell’accertamento delle violazioni di tali obblighi.
Consigliamo quindi alle aziende di aggiornare entro tale data il proprio “Protocollo aziendale di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2/Covid-19 negli ambienti di lavoro”.
Per le imprese con meno di 15 dipendenti, dopo il quinto giorno di assenza ingiustificata, il datore di lavoro può sospendere il lavoratore per la durata corrispondente a quella del contratto di lavoro stipulato per la sostituzione, e comunque per un periodo non superiore a dieci giorni, rinnovabili per una sola volta (quindi per un periodo massimo di 20 giorni), e non oltre il termine del 31/12/2021.

Conseguenze in caso di inadempienza
I lavoratori che comunicano di non essere in possesso del Green Pass o qualora ne risultino privi al momento dell'accesso al luogo di lavoro, al fine di tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori nel luogo di lavoro, sono considerati assenti ingiustificati fino alla presentazione della predetta certificazione e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2021, senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del rapporto di lavoro. Per i giorni di assenza ingiustificata non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento, comunque denominato.

Sono attese, nei prossimi giorni, specifiche linee guida del governo, in corso di preparazione da parte del Ministero della Salute e del Ministero della Pubblica Amministrazione

D.L. n. 127 del 21.09.2021D.L. n. 127 del 21.09.2021

23
ago
OT23 anno 2022

Scadenza: 28 febbraio 2022

> maggiori info

16
ago
Modifiche alla durata periodo quarantena Covid-19

Circolare del Ministero della Salute n°36254 dell'11 agosto 2021

> maggiori info

28
lug
Defibrillatori ovunque

Approvata alla Camera il 28/07/2021 la legge che prevede la massima diffusione dei defibrillatori

> maggiori info

26
gen
Dichiarazione MUD 2021

Scadenza: entro il 30 Aprile 2021

> maggiori info

Sede principale

 

Via F.lli Magni, 2
29017 - Fiorenzuola d'Arda - Piacenza

tel: +39.0523.983377 r.a. 6 linee

fax: +39.0523.942828

e-mail: teco@tecoservizi.it

pec: teco@pec.tecoservizi.it


 

 

Accedi al nostro canale YouTube
Teco S.r.L. - P.IVA: 01161120330